1485 Views |  Like

Effetto bonne mine: il trucco c’è ma non si vede

Buon sabato! Oggi vorrei riproporvi un articolo scritto per Glamour.it nella sezione #beautyreporter.
Vi parlerò dell’effetto bonne mine, la parola magica per apparire belle in modo assurdo senza dover ricorrere ad un makeup pesante. Si perché, se sei fan dell’healthy look, avrai sicuramente già messo da parte ombretti dark e terre abbronzanti, rinunciando anche a labbra dai colori decisi.
Per ottenere un look fresco dall’aspetto sano è necessario innanzitutto perfezionare la grana della pelle. Per questo è importantissimo avere una solida routine di pulizia del viso.

Si parla di scrub da utilizzare almeno una volta a settimana, detergenti e creme idratanti adatte al proprio tipo di pelle.
Partire da una pelle già visibilmente sana, ci aiuterà ad ottenere migliori risultati. Al contrario, se la pelle presenta molte imperfezioni difficili da coprire, il risultato non sarà ottimale.

Ora passiamo ai cosmetici da utilizzare. Se pensate che sia un makeup facile vi sbagliate. Si utilizzano molti prodotti, adoperati però con parsimonia.
Il primo obiettivo è quello di creare una base perfetta con un fondotinta dall’effetto naturale e luminoso prediligendo prodotti dalla texture leggera che non coprano del tutto la pelle, ma che aiutino a ridurre le discromie. Io utilizzo l’Éclat Matissime di Givenchy che fisso con la cipria in polvere HD Make Up For Ever.

cosmetici multiuso

A questo punto si passa alle sopracciglia che devono essere ordinate e simmetriche perché hanno l’importantissimo compito di fare da cornice all’occhio. Il miglior prodotto che io abbia mai provato è l’Anastasia Beverly Hills Dipbrow Pomade. Credetemi, se il vostro problema sono delle sopracciglia poco spesse che devono essere ridisegnate, i prodotti in crema mirano proprio a questo, donando un risultato quasi del tutto “reale”. Se invece avete già una buona forma di partenza e volete solo riempirle, potete utilizzare qualsiasi ombretto o matita per sopracciglia. Importantissima la scelta del colore. Mai optare per una tonalità troppo scura perchè finirà per appesantire lo sguardo.

effetto bonne mine

Ricordate che l’effetto da ottenere sarà quello di un incarnato angelico, un viso liscio e setoso evitando un makeup marcato. Less is better sarà il nostro motto!
A tal proposito, Dio benedica chi ha inventato i cosmetici multiuso che possono essere usati per viso occhi e labbra! È il caso del celebrissimo Lollitint di Benefit Cosmetics (solo per guance e labbra) oppure del Lip&Cheek&Eye di Diego dalla Palma, un prodotto 3 in 1 da tenere sempre a portata di mano per un trucco veloce, completo ed elegante.

Qualunque sia il prodotto scelto, l’importante è puntare sul rosa. In tutte le sue varianti, dalla più delicata al corallo ed al fucsia, è il colore per eccellenza quando si vuole ricreare un effetto bonne mine. È il colore che regala un aspetto sano e fresco ad ogni età.
Il prossimo step è l’applicazione del mascara, una sola passata va più che bene. Per ingrandire lo sguardo io utilizzo il pastello Neve Cosmetics color avorio da stendere nella rima interna dell’occhio. Evitate l’illuminante sugli zigomi se scegliete un fondotinta già abbastanza luminoso.
Quindi completiamo il makeup con un velo di gloss sulle labbra, una spolverata di blush ed un tocco di ombretto, tutto rigorosamente rosa!

Non è consentito ripubblicare anche solo in parte, questo articolo senza il consenso del suo autore.

Copyright © GBmyND